Studio Kalimero selezionato come esempio di giovane imprenditoria toscana

Secondo una inchiesta de Il Tirreno del 11 Aprile 2010 «I giovani hanno bisogno di reinventarsi un futuro. Le regole del gioco (le tecnologie, i mercati) cambiano troppo velocemente rispetto a 30 anni fa. Hanno insomma meno punti di riferimento: questo li rende meno certi dei risultati ma anche più coraggiosi». In Toscana molte realtà si distinguono per aver affrontato la crisi in modo diverso.
Marco Gasparri di Studio Kalimero ha come ricetta il marketing ed il web. «Non aver paura dei nuovi competitori, che invadono il mercato con prodotti a basso costo. Occorre puntare sulla qualità e il marketing», sostiene Gasparri, 34 anni, amministratore dello studio Kalimero di Grosseto, 9 dipendenti, 300mila euro di fatturato, che si occupa di servizi di marketing e comunicazione per le piccole e medie imprese e per la pubblica amministrazione. «Le imprese devono avere il coraggio di scoprire nuovi mercati e di innovare. Puntare sul web e sulle risorse hi tech», predica Gasparri. Che, al contrario degli altri giovani colleghi, vede la ripresa lontana: «Almeno nella nostra provincia si avverte una crisi generalizzata dovuta alla mancanza di liquidità, alla stretta del credito alle imprese, alla stagnazione del comparto edile, al calo di esportazioni e consumi. Un quadro a tinte fosche che non lascia ancora intravedere la luce».

Seguici

Richiedi una consulenza

Compila il form e richiedi una consulenza gratuita. I nostri esperti ti contatteranno il prima possibile.

Lavori

Guarda tutti